venerdì 16 settembre 2016

Viaggi Vegani

Mangiare sano in vacanza si può, quasi sempre, e senza perdersi i gusti tipici e i piatti locali.
Certamente è più facile in Italia e sopratutto nel centro-sud, dove la tradizione prevede la presenza di verdure e legumi a volontà... La vera dieta mediterranea (clicca qui per approfondire) infatti è questa: cereali, legumi, verdure. Una dieta vegana insomma, integrale e bilanciata. 

Segue un breve resoconto dei pasti che ho fatto in giro per il centro-sud, con recensioni e una piccola raccolta di birre locali.


Capitolo 1, "Faccio il camionista" non è più una scusa.


Cibo sano anche in autostrada, complice la campagna della Fondazione Veronesi, adesso anche gli autogril, forse più di alcuni ristoranti, propongono diversi piatti vegetali e spesso anche bio.

Qui siamo a Bertinoro in Emilia Romagna sulla A14.





Capitolo 2, "Le Marche"


Passeggiando per Urbino ci ha catturato il fascino di questo ristorante con i tavolini nella piazzetta, un'immagine molto italiana. Era forte la paura che fosse il tipico ristorante per turisti, ma Tripadvisor ci ha rassicurati e infatti è stata un'ottima scelta.

Nonostante il nome "Il Girarrosto" offre diversi piatti vegetali e tipici. In foto Tagliatelle di farina di fave con cicoria e fave. Buono e bilanciato!



Capitolo 3, "Abbruzzo, non solo arrosticini"






Ai piedi del Gran Sasso a Paganica si mangiano arrosticini, ma anche erbe di campo e tagliatelle fatte in casa al tartufo, inoltre c'è una gran selezione di birre locali artiginiali. "Le Fontanelle".




Capitolo 4, "Pranzo pomeridiano a Lecce"



Siamo arrivati in città verso le 16, ma nessun problema! Una piccola gastronomia, "La Boutique del Gusto", piena di piatti di verdure e legumi, era aperta ....Abbiamo preso un orzotto con verdure e della cicoria come antipasto e ci siamo divisi una 33 salentina!







Capitolo 5, "Lecce e il cibo di strada rivisitato due volte"






In questo nuovissimo locale, aperto da meno di un mese, il gentile proprietario ti accoglie in uno scenario magnifico quale quello delle piazzette di Lecce. Il tema è il cibo di strada rivisitato, ma per noi c'è stata un'ulteriore rivisitazione in chiave vegana. Da "Crianza" le buone maniere sono di casa, come dice il nome stesso, e si mangia e si beve bene.





Capitolo 6, "Le Puglie e la dieta mediterranea"







"Da Fabio" a Zollino, a pochi chilometri da Lecce, hanno il pesce pescato fresco, ma se come noi mangiate solo vegetali, non si creano alcun problema e con grandissima gentilezza ti offrono i piatti della tradizione a base vegetale senza dimenticare gli aminoacidi essenziali. Ottima anche la birra locale.








Capitolo 7, "Gallipoli, la bella"


Girovagando per le antiche stradine di Gallipoli sono sicura che potrete mangiare bene quasi ovunque, ma noi ci siamo lasciati conquistare dal "Il Giardino Segreto" un ristorantino vegan friendely con un bellissimo cortiletto interno, che offre una buona varietà di piatti locali-vegani e delle birre artigianali con il loro marchio.










Capitolo 8,  "Non solo panuozzo"





Oltre che per la pasta, Gragnano è famosa per il mitico panuozzo, una specie di focaccia fatta con l'impasto della pizza. Quello tipico è tutt'altro che vegano e salutare quindi meglio evitare... 
Grazie ad un amico abbiamo scoperto due ragazzi giovanissimi, due fratelli, chef e cameriere di sala, che hanno aperto un grazioso ristorante: "Cucina 82". Bravi e disponibilissimi ci hanno fatto gustare un menù espresso e vegano solo per noi anche se ci siamo presentati senza alcun preavviso.





Capitolo 9, "San Francesco parlava con gli animali, ma i francescani se li mangiano..."




...Tuttavia siamo riusciti a trovare un ristorante vegetariano e vegano sulle colline di Assisi, si chiama "Veg Pro Vobis" e il proprietario è un uomo gentilissimo che ti fa sentire come un amico di famiglia.




In centro città alla "HosteriaNOVA Baccanale Cafè" c'è una buona offerta di cibi vegani, noi consigliamo la zuppa di legumi DOP e la torta al testo con tartufo o con cicoria, se ci penso ho l'acquolina in bocca.



DISCLAIMER

Purtroppo nessuno di loro mi ha offerto la cena né mi ha pagato per mangiare da loro, perciò non ho conflitto di interessi;-)


1 commento:

  1. Thank you for sharing information about recipe. Mey, I found this site for balasana Pose for child health you must try and achieve your goals meditation to pranayama.

    RispondiElimina